ORARI DI APERTURA: LUN-VEN / mattino ore 9 – 13 / pomeriggio ore 15 – 19.00 / SAB 9 – 12.30

magazine

Archivio:

MUD 2019: si avvicina la data di presentazione

Occhio al calendario! Entro aprile scadono i termini per la presentazione del MUD 2019

Il MUD (Modello Unico Ambientale) è in dirittura d’arrivo per il nuovo anno. Entro il 30 aprile occorre presentare la dichiarazione riferita al 2019.

Entro il 30 Aprile 2020 dovrà essere inviata la Dichiarazione di Modello Unico Ambientale (MUD) con riferimento ai rifiuti gestiti nell’anno 2019, con le modalità previste dal nuovo decreto approvato dal Presidente del Consiglio dei Ministri in data 28/12/2017.
Il documento, articolato e complesso, contempla alcune sezioni con le quali occorre trasmettere informazioni chiave relative alla gestione aziendale dei rifiuti.

Quali sono le attività da comunicare all’interno del MUD

In allegato le attività obbligate alla presentazione della dichiarazione MUD, rientranti nel seguente elenco:

COMUNICAZIONE RIFIUTI

– Chiunque effettua a titolo professionale attività di Raccolta e Trasporto di rifiuti;
– Commercianti ed Intermediari di rifiuti senza detenzione;
– Imprese ed Enti che effettuano attività di Recupero e/o Smaltimento di rifiuti;
– Imprese ed Enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
– Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a € 8.000,00;
– Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, artigianali, da attività di recupero e smaltimento rifiuti, da attività di depurazione delle acque e dei fumi con più di 10 dipendenti.

COMUNICAZIONE IMBALLAGGI

– Imprese ed Enti che effettuano attività di Recupero e/o Smaltimento di rifiuti di imballaggio.

COMUNICAZIONE VEICOLI FUORI USO

– Soggetti che effettuano attività di trattamento dei Veicoli Fuori Uso rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 209/2003 (Comunicazione Veicoli Fuori Uso);

COMUNICAZIONE AEE E COMUNICAZIONE RAEE

– Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 49/2014 (esclusi i trasportatori iscritti in Cat. 3bis all’Albo Gestori Ambientali);

COMUNICAZIONE RIFIUTI URBANI

– Comuni o loro Consorzi e le Comunità Montane che gestiscono rifiuti urbani ed assimilati (Comunicazione Rifiuti Urbani).

Autoteam è a disposizione per lo svolgimento degli adempimenti previsti. Le aziende interessate possono contattarci entro e non oltre il 28 Febbraio p.v. per poter organizzare le attività collegate nei tempi previsti evitando di incorrere nelle relative sanzioni.