ORARI DI APERTURA: LUN-VEN / mattino ore 8.30 – 13.00 / pomeriggio ore 14.30 – 18.30 / SAB 8.30 – 12.30

magazine

Archivio:

Bollo auto 2024: novità e informazioni utili

Bollo auto 2024: novità e tutto ciò che devi sapere

Come ogni anno si rinnova l’esigenza di pagare la tassa automobilistica. Scopri tutte le novità del bollo auto 2024.

I proprietari di auto lo sanno bene: per evitare di incorrere in sanzioni, il bollo auto 2024 deve essere pagato come negli anni passati. Quali sono le novità? Ecco tutto quello che devi sapere.

Bollo auto 2024: di che cosa si tratta

Il bollo auto è una tassa legata alla proprietà del veicolo, che si tratti di auto, moto o veicolo commerciale. Non è legata al fatto che il mezzo sia utilizzato per gli spostamenti, e va saldato ogni anno tenendo conto del mese di prima immatricolazione.

💡Facciamo un esempio

Un’auto immatricolata ad aprile imporrà al proprietario l’obbligo di pagare la tassa automobilistica entro maggio, ogni anno.

Quanto costa il bollo auto 2024

Il calcolo base per ottenere l’importo del bollo da pagare è basato sulla potenza del motore espressa in kW e non in CV. Il dato relativo alla potenza va moltiplicato per un valore nominale applicato ai kW per soglie massime di potenza. Oltre a questi fattori, va tenuta in considerazione la classe ambientale del veicolo e infine un’addizionale regionale.

Per avere un’idea di massima dell’importo del bollo, puoi fare riferimento alla tabella sottostante.

Come calcolare il valore del bollo auto

💡Come effettuare il calcolo?

Moltiplica il valore al kW per la potenza della tua auto. Se entro i 100 kW, l’importo ottenuto (al netto dell’assenza dell’addizionale regionale) sarà quello da corrispondere. Se oltre i 100 kW, dovrai moltiplicare per 100 il valore corrispondente alla classe ambientale del tuo veicolo e poi sommare il valore ottenuto moltiplicando il numero di kW eccedenti i 100 per la variabile corrispondente.

Quali auto non prevedono il pagamento del bollo 2024?

Non tutti devono pagare il bollo auto 2024: esistono esenzioni e agevolazioni. Se rientri in una delle categorie sotto elencate, ti farà piacere sapere che non dovrai pagare la tassa automobilistica nel 2024.

Hai dubbi o necessità di chiarimenti? Contatta Autoteam: saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande!

Ecco le categorie di veicoli che ottengono l’esenzione dal pagamento del bollo auto.

  • Auto elettriche
  • Auto ibride (verifica le disposizioni in merito valide nella tua regione di appartenenza)
  • Veicoli appartenenti a disabili
  • Auto d’epoca, o con più di 30 anni
  • Veicoli appartenenti a organizzazioni senza scopo di lucro

Bollo auto 2024: il superbollo è stato eliminato?

A maggio il Governo in carica aveva annunciato una misura destinata a eliminare il superbollo, tassa aggiuntiva applicata alle auto con potenza superiore a 185 kW. Nonostante le dichiarazioni, il superbollo è ancora in vigore per il 2024. Se vi saranno aggiornamenti, troverai maggiori informazioni sul nostro Magazine.